CAVOLI CAPPUCCIO

Il cavolo cappuccio  è una varietà di Brassica oleracea. Ha la caratteristica di avere le foglie esterne lisce, concave e serrate, che racchiudono le foglie più giovani in modo da formare una palla compatta detta “testa” o “cappuccio”.

La semina viene eseguita in semenzaio e il trapianto in pieno campo viene effettuato dopo un paio di mesi. Per le varietà destinate alla produzione di crauti, si può eseguire la semina diretta nel terreno. Le varietà primaverili vengono seminate a settembre, le varietà estive e autunnali sono seminate tra marzo e maggio e le varietà invernali vengono seminate a maggio-giugno.

La raccolta avviene quando il cappuccio è compatto e ben chiuso. In genere, le varietà primaverili sono raccolte a maggio, le estivo-autunnali tra giugno e ottobre e le invernali durante tutto l’inverno.

CAVOLO CAPPUCCIO A CUORE

NOVITÀ Varietà molto dolce e croccante. Si coltiva da marzo fino ad ottobre. Si raccoglie a circa 55 giorni dal trapianto. Maturazione precocissima ed ottima resistenza alle spaccature.
Testa compatta a cuore del peso di 1 kg. Adatto anche a trapianti estivi per raccolta fino a marzo.

  • TRAPIANTABILE DA: FEBBRAIO OTTOBRE
  • SI RACCOGLIE A: 55 giorni dal trapianto

CAVOLO CAPPUCCIO A CUORE ROSSO

Varietà caratterizzata da pianta compatta salva spazio. Si raccoglie a circa 80 giorni dal trapianto. Ottimo sapore. Testa a cuore di un bellissimo colore viola del peso di 1 kg. Bene anche in trapianti estivi per raccolta fino a marzo.
Resiste alle spaccature e al freddo.

  • TRAPIANTABILE DA: MAGGIO SETTEMBRE
  • SI RACCOGLIE A: 80 giorni dal trapianto

CAVOLO CAPPUCCIO DA CRAUTO

Varietà di cavolo crauto tipico dei balcani, dove è l’ingrediente principale della ricetta tradizionale a base di foglie fermentate. Pianta a ciclo medio tardivo, matura a 90 giorni dal trapianto con foglie di colore verde chiaro e cappuccio che raggiunge dimensioni oltre i 2 kg.

  • TRAPIANTABILE DA: GIUGNO OTTOBRE
  • SI RACCOGLIE A: 90 giorni dal trapianto